Il vernissage di Flow registra il tutto esaurito alla Basilica Palladiana di Vicenza

Ha preso il via ufficiale con il vernissage del 24 Marzo 2017 presso la Basilica Palladiana di Vicenza il progetto Flow. Arte contemporanea Italiana e Cinese in dialogo. Una giornata ricca di appuntamenti, di incontri, di scambi di opinioni e nuove idee, nel pieno spirito della mostra.

Conferenza stampa di presentazione di FLOW all’interno di Ecoagorà, Piero Gilardi. Presenti Yvonne Pugliese, curatore, il Direttore scientifico dei Musei Civici di Vicenza, Prof. Giovanni Carlo Federico Villa e il Vice Sindaco Jacopo Bulgarini d’Elci. Ph Lorenzo Ceretta.

Come da consuetudine il progetto è stato presentato in anteprima alla stampa. Accomodati sugli scalini di Ecoagorà, opera creata dall’artista Piero Gilardi per favorire il dialogo su temi ambientali, i giornalisti sono stati introdotti a Flow alla presenza del Direttore scientifico dei Musei Civici di Vicenza, Prof. Giovanni Carlo Federico Villa e del Vice Sindaco. Jacopo Bulgarini d’Elci si è detto pienamente soddisfatto della riuscita del progetto, capace di confrontarsi con l’imponente spazio del salone che lo ospita, di favorire l’incontro tra le culture italiana e Cinese, e di restituire alla carena di nave rovesciata, soffitto emblematico del monumento, il ruolo di vascello verso un futuro di inclusione delle diversità culturali. I giornalisti si sono quindi soffermati a lungo sulle 28 opere esposte, tra video, installazioni, sculture e dipinti, per approfondire le poetiche dei 24 artisti chiamati a rappresentare le proprie culture di origine.

Gli eventi riprendono dopo la pausa pranzo con il Flow Talk, tavola rotonda tra artisti, filosofi ed esperti del settore,

Flow Talk

Flow Talk, tavola rotonda tra artisti, curatori, filosofi ed esperti del settore. Ad aprire il dibattito il curatore Yvonne Pugliese, il Prof. Marcello Ghilardi, Ricercatore di estetica all’Università di Padova e il Prof. Riccardo Caldura, filosofo e critico d’arte. Ph Marco Munarini.

aperta a 80 invitati. Per un’ora e mezza si è dibattuto su La forma del dialogo, a partire dagli interventi di Marcello Ghilardi, Ricercatore di Estetica all’Università di Padova e Riccardo Caldura, filosofo e critico d’arte. Le riprese del dibattito verranno proiettate in mostra per dare ai visitatori nuovi spunti di riflessione sul tema.

Il tempo di accogliere i duecento invitati nel suggestivo loggiato opera del Palladio, e alle 18.30 è iniziato ufficialmente il vernissage della mostra Flow,  Tutti occupati i posti disponibili per l’evento, prenotazioni chiuse una settimana prima. A fare gli onori di casa il Vice Sindaco Jacopo Bulgarini d’Elci, il curatore Maria Yvonne Pugliese e i Direttori dell’Istituto Confucio di Venezia, prof. Marco Ceresa e Li Shuqing, organizzatori della mostra insieme al Comune di Vicenza e all’Associazione Culturale Yarc. I numerosi ospiti hanno avuto accesso al salone a gruppi scaglionati per il carattere delicato di alcune installazioni.

 

Gallery Vernissage Flow Basilica Palladiana vicenza

Vernissage di Flow, il curatoe Maria Yvonne Pugliese e il Vice Sindaco Jacopo Bulgarini d’Elci nel loggiato di Andrea Palladio. Ph Tony Anna Mingardi

Foto del vernissage: Tony Anna Mingardi

Foto della Conferenza stampa: Lorenzo Ceretta

Foto del Flow Talk: Marco Munarini

2

No Comments Yet.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.