Cristina Treppo per Spazio Thetis, Venezia

Si avvicina l’apertura della 58ma Biennale di Venezia e quest’anno saremo presenti con diverse iniziative. Partiamo con la presentazione dell’installazione che Cristina Treppo ha realizzato per lo Spazio Thetis. Si tratta di un’opera permanente che abbiamo collocato nel parco dove sono già ospitate opere di Michelangelo Pistoletto, Beverly Pepper, Jean Fabre, Pinuccio Sciola, tra molte altre.
Un tavolo in cemento lungo tre metri e alto un metro è collocato accanto ad uno degli ingressi dell’Arsenale Nord dove hanno sede i laboratori di ricerca della Spa Thetis. Su questa base che forma una linea architettonica che si integra alla struttura dell’edificio, sono appoggiati circa 70 vasi di resina-cemento lavorati dall’artista in svariate sfumature di grigio. Forme morbide, lisce al tatto, con bordi irregolari lucenti. Rappresentano la ricerca più recente di Cristina Treppo su materiali innovativi dell’edilizia per creare l’oggetto contenitore con cui l’artista si confronta da anni: il vaso.
Il titolo Deposito si può leggere da un lato come sostantivo che richiama anche gli innumerevoli contenitori che sono raccolti negli scaffali dei laboratori di ricerca di Thetis, dall’altro lato come verbo che porta in causa ciascun fruitore dell’opera. Il depositare è un’azione della storia in generale e di ciascuno di noi in particolare. Ciò che si deposita stratifica e segna il tempo.

Dalla sua biografia. La ricerca di Cristina Treppo attraversa la scultura, l’installazione, il disegno e la fotografia. L’artista utilizza materiali di natura diversa spesso combinati insieme, pesanti come il cemento o fragili come il vetro. Le interessa indagare le relazioni tra opera d’arte e spazio, lavorando in modo mimetico. La sensazione di assorbimento dell’opera da parte delle superfici ricorda meccanismi inconsci di rimozione e processi di stratificazione archeologica. In diversi progetti ha affrontato temi come l’abitare, l’assenza/presenza, le conseguenze del tempo, la connessione tra le strutture.

L’inaugurazione di Deposito avverrà con la collettiva FRIENDS,
organizzata da Thetis spa.
Data inaugurazione:  mercoledì 17 aprile 2019, h.17
Sede Espositiva: Spazio THETIS, Bacini, Arsenale Nord, Castello, VE
Come arrivare:
fermata traghetto BACINI ARSENALE NORD mappa>>
La mostra rimarrà aperta dal 18 aprile al 24 novembre 2019, 
tutti i giorni, da lunedì a domenica, ore 10.00 – 18.00

Press Preview: 17 Aprile 2019 h.12
Leggi il comunicato stampa >> 

Read the Press Release >>


0

No Comments Yet.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.